Filippo Pagotto

 

Nel 2001 si diploma alla “Scuola di Teatro di Bologna” diretta da Alessandra Galante Garrone. Durante il periodo formativo partecipa alle produzioni del Teatro Due di Parma “Dostoevskij Trip”, regia di Franco Però, e “Don Chisciotte” regia di Enning Brockhaus.

Nel 2006 fonda insieme a Maurizio Cardillo l'omonima compagnia teatrale realizzando lo spettacolo “A Spasso” dall'opera di Robert Walser, "Fior di Nulla" e “La Deriva” prodotto da Arena del sole Nuova Scena Bologna

Nel 2007 è diretto da Andrea Adriatico nella produzione per la Biennale Teatro di Venezia

Le Serve di Goldoni” di Alessandro Fullin.

Tra il 2009 e il 2011 partecipa, al fianco di Alessandro Fullin e Anna Meacci, allo spettacolo di teatro comico “Un delitto senza importanza: chi ha ucciso Oscar Wild?”.

Dal 2008 collabora con la compagnia Le Belle Bandiere di Elena Bucci e Marco Sgrosso, lavorando come assistente alla regia per lo spettacolo “La Locandiera” di Carlo Goldoni e come attore negli spettacoli “Hedda Gabler” e “Regina la Paura” e "Antigone" prodotti da Centro Teatrale Bresciano